giovedì 15 marzo 2012

Torta al cioccolato morbidissima...

Dopo due ricettine light, ci stava anche un dolcino.. che proprio light non è :D Però ieri, con Vale, avevamo proprio un desiderio irrefrenabile di dolce e abbiamo preparato una cosina buona e semplice. TORTA AL CIOCCOLATO 


Di cosa abbiamo bisogno ??





Accendiamo il forno a 180° e facciamolo riscaldare :D Nel frattempo con uno sbattitore elettrico, o anche manualmente con una frusta... (Vi assicuro che si può fare, ieri io e Vale ci abbiamo dato dentro !!! ) tutti gli ingredienti facendo eccezione per il latte e la bustina di lievito.
Non spaventatevi se ad un certo punto si sarà formata una "palla", impossibile da mescolare... :) 
Mettiamo il latte sul fuoco per farlo intiepidire un pò... Lasciamone due dita da parte e il resto versiamolo poco per volta nel nostro composto !! Invece sul resto del latte mettiamo la bustina di lievito, è consigliabile fare questo procedimento in un pentolino alto.. perchè la reazione chimica tra il latte e il lievito produrrà una simpatica schiumetta :D :D 
Dopo averla rimescolata per bene, e aver permesso al lievito di sciogliersi nel latte... mischiamolo al nostro impasto. Mescoliamo e uniformiamo il composto. Imburriamo una teglia e passiamo un pò di farina... Inforniamo e teniamo in forno per circa 45 minuti. 


Attenzione !! In base al tipo di forno... potrebbe metterci anche meno tempo... Vi consiglio di non aprire il forno per i primi 20/25 minuti ( altrimenti si sgonfia :) ) ma successivamente controllate di tanto in tanto con uno stecchino!! 


Il risultato è questo...


Morbidissima e buonissima!!! 


Buona Merenda!!! :D

3 commenti:

  1. ...che bontà!!!...io sono una golosona...ma anche pigra nel fare dolci...forse è meglio così ahah!!!...ciaooo...lu!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te la consiglio e stra-consiglio. Pensa.. l'abbiamo fatta l'altro ieri pomeriggio... e stamattina è già finita :D

      Elimina
  2. Le geometrie di?Balenciaga?prendono forma sul tacco che definisce queste décolleté fin troppo lineari se non fosse per la presenza di una ricerca di sapore architettonico nell’elemento di sostegno posteriore e per la stampa optical ad effetto serpente.Da vicino però la stampa rivela la sua vera natura, più simile a pois stilizzati che alla texture tipica del serpente, solo simulato su pelle di vitello. Il tacco catalizza tuttavia l’attenzione Balenciaga Borse, per la sua forma a cono con inserto che ne devia la linea classica.L’altezza è di nove centimetri e mezzo, dunque non eccessiva. Daranno il loro meglio con una mise minimale che lasci risaltare il dettaglio costruttivo, contrastante anche cromaticamente con il resto perché è in acciaio blu accostato ad un tacco retro nero.

    RispondiElimina