domenica 25 marzo 2012

Smalto Zoya Barbie zp471

Buon pomeriggio care amiche...


Oggi voglio farvi vedere un altro smaltino Zoya che fa parte della mia piccolissimissima collezione di cui vi avevo già parlato. 
E' un colore particolarmente primaverile... sto parlando del BARBIE ZP 471. E in effetti è veramente una tonalità Barbie, anche se, quando lo comprai, non mi accorsi che non era il rosa barbie matto-pastello che cercavo, ma era perlato... infatti diciamo che non mi fa troppo impazzire, e questa volta l'ho tenuto su, solo 3 giorni. 


Nonostante questo però, lo tratto con molta cura. E' passato un anno da quando li ho comprati, e sono molto contenta del fatto che non si siano seccati, contrariamente ad alcuni smalti Kiko, che pur trovandoli stupendi... dopo qualche mese, fanno i grumi e non si possono stendere :( 


Gli smalti Zoya, li trovo particolarmente buoni, anche per il fatto che non si smaccano... o smangiano ( come dir si voglia ) facilmente in punta, nemmeno quando usiamo spesso l'acqua. Ovviamente questo dipende anche da una buona base che mettiamo al nostro smalto, e ad una buona "chiusura". 
Infatti un buon trasparente, messo a fine e ad inizio del nostro smalto colorato, lo rende più duraturo !! 


Piccolo Recap...
SMALTO ZOYA BARBIE ZP 471
PRO: è un ZOYA... :) ed è un colore primaverile.
CONTRO: non è matto, nè pastello: è perlato.
PREZZO: sempre 14 euro. Io lo comprai in una super svendita al 50%... 7,50€ 









5 commenti:

  1. Veramente carino questo smalto! Non ho mai visto in giro questa marca, dove la trovi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una marca ottima.. io mi sono sempre trovata bene! Comunque io lo trovai in un negozio specializzato per estetiste...

      Elimina
  2. Bellissimo questo smalto :D Reb, xoxo.
    PS: Nuovo post sul mio blog, passa a dare
    un'occhiata, mi farebbe piacere avere un
    tuo commento ;D eccoti il link:
    http://www.toprebel.com/2012/03/floral-leggings.html

    RispondiElimina
  3. Le geometrie di?Balenciaga?prendono forma sul tacco che definisce queste décolleté fin troppo lineari se non fosse per la presenza di una ricerca di sapore architettonico nell’elemento di sostegno posteriore e per la stampa optical ad effetto serpente.Da vicino però la stampa rivela la sua vera natura, più simile a pois stilizzati che alla texture tipica del serpente, solo simulato su pelle di vitello. Il tacco catalizza tuttavia l’attenzione Balenciaga Borse, per la sua forma a cono con inserto che ne devia la linea classica.L’altezza è di nove centimetri e mezzo, dunque non eccessiva. Daranno il loro meglio con una mise minimale che lasci risaltare il dettaglio costruttivo, contrastante anche cromaticamente con il resto perché è in acciaio blu accostato ad un tacco retro nero.

    RispondiElimina